Pink Floyd History Discography Pink Floyd Images Syd Barrett Discography David Gilmour Syd Barrett Images Forum Guestbook Staff Pink Floyd Style Updates Other sections Links Coverband Enjoy with us Pink Floyd Arts News Roger Waters David Gilmour images David Gilmour: words Roger Waters images Nick Mason Roger Waters: words Nick Mason images Nick Mason: words Richard Wright Richard Wright Images Richard Wright:words Discography Discography Discography Discography Syd Barrett Creations Concerts
Only TEXT
Menu' Only TEXT
Solo TESTO
Menu' Solo TESTO
Back to the index

Why the name of Pink Floyd?

Why the name of Pink Floyd?

Quei visionari dei Pink Floyd...persone di pensiero...

Syd Barrett
Roger Waters
David Gilmour
Nick M;ason
Syd Barrett
Roger Waters
David Gilmour
Nick Mason
Richard Wright
Voice - Guitar
Bass Guitar - Voice
Voice - Guitar
Drummer
Keyboarder

Perché il nome Pink Floyd?

A scegliere il nome del gruppo fu Syd Barrett che mise insieme i nomi di battesimo di un bluesman, Pink Anderson, e di un chitarrista nero Floyd Council.
Ma fu proprio Syd , travolto dalla rivolta degli anni 60 e dall’LSD, ad allontanarsi dalla band nel 1968.
Gli altri protagonisti del gruppo, Roger Waters, Nick Mason e Rick Wright studiavano architettura e con Barrett avevano cominciato a suonare nel 1966 dando respiro e vita a quell’alone psichedelico.
Spesso capitava che durante i concerti, Syd, a causa degli effetti della droga , non riuscisse a suonare più di un accordo.
Così che per riparare e fronteggiare la situazione ormai tragica al suo posto arrivò David Gilmour, destinato a diventare una dei pilastri importanti del gruppo.
Anche perché questa band non ha avuto un solo protagonista ma bensì ha avuto nel suo lungo camino tre diversi elementi portanti: la psicadelia visionaria di Syd, la causticità, la determinazione e la durezza di Roger e l’incanto e la bellezza di David.
Tre leader, tre maestri che segnano momenti diversi della storia lunghissima dei Pink Floyd.

La storia comunque continua con nuove sorprese come il concerto tenuto il 2 luglio 2005 per il Live Aid 8 lotta contro la povertà del popolo africano, Roger Waters contattato da Bob Geldof convince i tre Pink Floyd a suonare insieme.